logo
in quale pagina sei
            in quale pagina sei ==> itinerari ==> da Canzo a Terz'Alpe       
i borghi
 
itinerari
 
geolocalizzazione
 
SITI DI TREKKING
pagina ufficiale del Club Alpino Italiano
trekking e outdoor
scopri le migliori escursioni guidate nella tua zona
libreria per corrispondenza
vivere la montagna in sicurezza e conoscerla in compagnia
trekking italia
sentieri e itinerari escursionistici
trekking in Lombardia
camminare in compagnia, viaggiare a piedi
sentieri di montagna
il paese dei cammini
viaggi a piedi
rifugi della Lombardia
vie normali
centinaia di itinerari a tua disposizione
Terz'Alpe
Da Canzo a Terz'Alpe

mappa: []
traccia gps
partenza: dal parcheggio di via Gajum 33 [ ].
parcheggio: gratuito, ma alquanto utilizzato dagli abitanti di Canzo, per cui la disponibilità di posti è buona ma non eccessiva. E' possibile parcheggiare a Gajum, ma è sconsigliabile farlo nei week-end e altre giornate festive.
statistica: [].

itinerario: si procede lungo via Gajum [] in ripida salita su asfalto e dopo un secondo tornante e un breve tratto rettilineo [ ] si incontra sulla dx la partenza del sentiero per il Monte Pesora e il Cornizzolo [ ]. Continuando sulla via [] si incontrano bellissime ville pittoresche [] costruite dai milanesi per la villeggiatura nei secoli XIX e XX. La strada ora prosegue lungo il torrente Ravella [ ]  e in breve si arriva a Gajum [ ].


Il sentiero spirito del bosco: La Natura sussurra. E a volte, per questo, non siamo più capaci di intenderne la voce. Questa considerazione sta alla base dell’idea del Sentiero dello “Spirito del Bosco”, realizzato nel 2008, dove animi sensibili e creativi hanno aiutato la foresta ad esprimersi ai nostri occhi con un linguaggio più sonoro e comprensibile. Lungo tutto il percorso, grazie alla bravura e alla creatività di Alessandro Cortinovis, abile scultore del legno e primo interprete del sentiero, ci accompagnano gli stravaganti abitanti del bosco come lo Gnomo, il Saggio del Bosco, la Salamandra, l"Homo Salvadego e i simpatici Spiriti Canterini. Di seguito alcune immagini [       ].

Con facile mulattiera lastricata si inizia a salire verso Prim'Alpe [ ], ci si addentra nel bosco e si guadagna quota [], si incontrano alcuni tornanti che possono essere tagliati con dei sentieri che salgono diretti sul pendio []. Si continua lungo la stradina, si supera un agriturismo e si continua a procedere nel bosco [      fino ad arrivare a Prim'Alpe [].

Prim'Alpe, a quota 720 mt, merita sicuramente una sosta, è sede di una cooperativa di educazione ambientale di Legambiente. Se il centro è aperto si consiglia di entrare, pannelli (anche multimediali), teche e plastici introducono l'escursionista attento a tutti i segreti e le curiosità dei luoghi circostanti. Davanti al fabbricato una fontana e un'area picnic [            ].

Lasciata Prim'Alpe si prosegue sulla stradina acciottolata e a un tornante all'esterno del quale un cartello indica la "Sorgente San Gerolamo mt 728" []; subito dopo c'è una santella con l'immagine del santo. Superata la sorgente si riprende a salire e si incontra sulla sx l'inizio del sentiero n. 5 che porta al rifugio S.E.V. (per chi vuole salire ai Corni questo percorso è consigliabile d'estate perchè il tratto in salita è tutto nel bosco al riparo dal sole, e poi scollina a nord e c'è un qual certo riparo dalla calura - sconsigliabile in inverno) [ ]. Si continua a procedere, con pendenza diminuita, lungo la stradina [ ]; il percorso ora diventa pianeggiante e dopo una curva si rivede il Corno Occidentale []. Più avanti sulla sx sitrova un sentiero gradinato che porta ai Corni senza passare da Terz'Alpe [ ]; ora la stradina prosegue in leggera discesa [ ] e arriva a una fonte [ ] posta subito prima di Second'Alpe che si raggiunge dopo un centinaio di metri. Di second'Alpe rimangono solo le fondamenta, poichè gli edifici sono stati demoliti negli anni '50 del secolo scorso [   ]. Si continua sulla stradina, che rientra nel bosco [], e più avanti si biforca, a sx si prosegue per Costa di Cranno e Asso, diritto verso Terz'Alpe [ ], e dopo una curva a sx si inizia a vedere il vetusto e massiccio edificio []. L'edificio è adibito ad agriturismo, e il ristorante, molto buono, fa servizio sia all'interno che all'aperto, ma racchiuso in una corte interna che ripara dal vento [   ]. Su Terz'Alpe incombe la rocciosa parete sud del Corno Occidentale (1373 mt) [    ].

Terz'Alpe è un ottimo punto di partenza per escursioni su alcune tra le cime più note del Triangolo Lariano: il Rifugio SEV di Pianezzo (1225 m; ore 1,15), sul vasto pianoro alla base dei Corni di Canzo, dal quale si può affrontare la salita alle tre cime rocciose dei Corni: quello Occidentale (1373 m), quello Centrale (1368 m) e quello Orientale (1232 m); il Sasso Malascarpa (1198 m; ore 1,30) e il Monte Prasanto (1244 m; ore 0,15; 1,45) con le manifestazioni geo morfologiche carsiche; eventualmente si può proseguire fino a raggiungere il Monte Rai (1259 m; ore 0,15; 2,00), da cui si gode una splendida vista sui laghi della Brianza. il vicino Rifugio Marisa Consiglieri ore 0,30; 2,30) della Società Escursionisti Civatesi è un ottimo punto di appoggio, prima del ritorno.
contatti  |  segnala sito  |  mappa del sito   |     |   webmaster   |  ?
tutti i diritti riservati © acweb-2004.it
info validazione w3c 
 
tutte le pagine sono validate "W3C"


A cosa serve la validazione W3C? - Serve perché esistono delle regole per scrivere pagine web e se tutti seguono le stesse direttive, tutti i tipi di browser possono visualizzare correttamente le pagine dei nostri siti. Se le direttive sono uguali per tutti, allora anche i vari browser possono adeguarsi ed in questo modo una pagina web viene visualizzata in modo corretto a prescindere dal browser, dall'hardware o dal sistema operativo utilizzato.

Perché un sito dovrebbe essere certificato W3C? - La certificazione stabilisce che il sito è tecnicamente conforme agli standard del W3C e questo anche a dimostrazione della qualità costruttiva nella realizzazione del sito web. Inoltre il W3C indica che il sito è fruibile da tutti, a garanzia della massima accessibilità da parte degli utenti, indipendentemente dalla condizione fisica, dalla lingua, dalla dislocazione geografica, dall'hardware, dal browser e dal sistema operativo.
Inoltre: avere un sito conforme W3C è ulteriore garanzia di rispetto ed attenzione verso tutte le persone diversamente abili.
 
Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
chiudi
info per la navigazione nel sito


Versione sito: 1.1 -- del: 12/07/2021 - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1024x768px; con risoluzioni video inferiori compariranno le barre di scroll.

E' stato realizzato e testato per essere visualizzato correttamente con i seguenti browser:
Microsoft Edge 89.x - Opera 75.x - Firefox 87.x - Safari (win) 5.x - Google Crome 89.x. Tutti i marchi citati sono dei rispettivi proprietari.
Browser consigliato: Mozilla Firefox

Browser più vecchi potrebbero non supportare le moderne tecnologie presenti nel sito e non visualizzare correttamente le pagine.
 
chiudi